Italiano - english
Hva er det Zoriatil

 Informazioni per gli autori 

 

I lavori dovranno essere inviati alla Redazione della rivista Economia Politica, c/o Confindustria Emilia-Romagna, via Barberia 13, 40123 Bologna o in formato elettronico all'indirizzo ep@confind.emr.it.

L'autore dovrà indicare, oltre all'indirizzo e recapito telefonico, l'indirizzo e-mail, la qualifica universitaria o professionale, nonché l'Università o l'Ente di appartenenza. Inoltre dovrà essere allegata una breve nota informativa bio-bibliografica.

Tutti i lavori sono sottoposti ad una procedura di valutazione da parte di referee, anonima sia per gli autori sia per i referee medesimi. L'autore può proporre il suo lavoro per la pubblicazione il lingua inglese. Se accettato per la pubblicazione, il lavoro verrà sottoposto per un referaggio linguistico a persona di madrelingua, il cui eventuale compenso è a carico dell'autore. Rimarrà a cura dell'autore la revisione del lavoro in lingua inglese qualora esso non venga considerato adeguato agli standard linguistici. La versione finale del lavoro dovrà essere consegnata in formato elettronico ed essere conforme alle norme redazionali indicate di seguito.

Per contattare la Redazione mediante posta elettronica utilizzare il seguente indirizzo: ep@confind.emr.it.

Dattiloscritti: i lavori dovranno essere dattiloscritti su cartelle di 30 righe e 60 battute per riga, e dovranno presentare un titolo in lingua italiana e in lingua inglese. La lunghezza dei lavori non deve superare le 25 cartelle dattiloscritte per i contributi da inserire nella sezione Saggi, le 35 cartelle dattiloscritte per le Rassegne e le 4 cartelle dattiloscritte per le Recensioni.

Sommario: l'autore dovrà predisporre, per l'Editoriale, i Saggi e le Rassegne, il titolo e una sintesi non superiore alle 30 righe in lingua inglese e in lingua italiana e la relativa classificazione del Journal of Economic Literature. Quanto sopra è anche richiesto dal fatto che la Rivista Economia Politica è presente in Social Sciences Citation Index, Social Scisearch and Journal of Citation Reports (Thomson Reuters - ISI Web of knowledge) e in EconLit/Journal of Economic Literature (AEA).

Paragrafi: i lavori che compaiono nelle rubriche Saggi e Rassegne dovranno essere articolati in paragrafi numerati e ad ogni paragrafo dovrà essere attribuito un titolo.

Note: le note andranno riportate a piè di pagina. Il ricorso alle note deve essere limitato. In generale, i riferimenti bibliografici vanno inseriti direttamente nel testo. Sarà sufficiente inserire direttamente tra parentesi cognome dell'autore (o nome dell'ente), anno di pubblicazione del lavoro, eventuale indicazione delle pagine a cui si fa riferimento. Per esempio: «Questa impostazione traspare anche in altri contesti (Emmerij, 1980, pp. 68-70)». Tale convenzione dovrà essere seguita anche nel caso di citazioni bibliografiche in nota.

Grafici, Figure, Tabelle: i grafici, le figure e le tabelle andranno numerati. Inoltre vanno indicati titolo ed eventuale fonte. I grafici ecc. vanno inseriti nella pagina successiva a quella in cui sono citati.

Riferimenti Bibliografici: la bibliografia (in ordine alfabetico per autore e in ordine cronologico per le opere citate) dovrà essere inserita dopo il testo e dovrà uniformarsi ai criteri seguenti:

a) per i volumi: cognome e iniziale/i del nome dell'autore (o nome dell'ente); anno di pubblicazione, titolo in corsivo, luogo di edizione, editore. Per esempio: Anderson T.W. (1958), An Introduction to Multivariate Statistical Analysis, New York, John Wiley;

b) per gli articoli tratti da riviste: cognome e iniziale/i del nome dell'autore (o nome dell'ente), anno di pubblicazione, titolo, nome della rivista in corsivo, numero del volume della rivista, numero della rivista, numero della pagina iniziale - numero della pagina finale dell'articolo. Per esempio: Salant S.W. (1977), Search Theory and Duration Data: A Theory of Sorts, Quarterly Journal of Economics, vol. XCI, n. 1, pp. 39-57;

c) per gli studi tratti da antologie: cognome e iniziale/i del nome dell'autore (o nome dell'ente),

anno di pubblicazione, titolo dello studio, specificazione dell'antologia da cui lo studio è tratto, numero della pagina iniziale - numero della pagina finale dello studio. Per esempio: D'Antonio M. (1975), Sul commercio estero, in Graziani A. (a cura di), Crisi e ristrutturazione nell'economia italiana, Torino, Einaudi, pp. 10-26;

d) per i lavori non pubblicati: cognome e iniziale/i dell'autore (o denominazione dell'ente), anno di realizzazione, titolo del lavoro, ente presso cui il lavoro può essere reperito, indicazione «mimeo»;

e) per i contributi da inserire nella sezione Rassegne si invitano gli autori ad indicare nella bibliografia:

1) data della prima pubblicazione del lavoro citato e relative informazioni (luogo di edizione, editore; titolo della rivista, numero del volume, numero della rivista, pagine; specificazione della antologia da cui è tratto);

2) eventuali riedizioni o ristampe dei lavori citati;

3) eventuali traduzioni italiane di testi stranieri citati.

In ogni caso, la data del lavoro citato indicata nel testo deve corrispondere a quella indicata nei Riferimenti Bibliografici.

Bozze: le bozze da correggere devono essere restituite entro i termini concordati con la Redazione; trascorso tale periodo di tempo si procederà alla correzione in Redazione. Le modifiche devono limitarsi alla correzione degli errori al testo presentato.

Estratti: l'autore di ogni articolo riceverà 5 copie gratuite del fascicolo.


Vd. file Standard Tipografici

 
 Informazioni per gli autori

 Ultime uscite 
 Ricerca articoli 

Titolo/autore
Scegli l'anno:
Scegli la categoria




 Ultimo numero 

copertina ultimo numero